Sapiens – Da Animali a Dei – Un libro stupendo e divertente che offre un punto di vista diverso da quello forse più conosciuto, è un interessante spunto di riflessione, offre nuove domande utili da porsi, anche per ripensare a come l’uomo in questa era si relaziona con persone e aziende. Siamo gli unici animali che possono parlare di cose che esistono solo nella nostra immaginazione: come divinità, nazioni, leggi e soldi. • Come ci siamo associati per creare comunità, città e imperi? • E se la rivoluzione agricola fosse la più grande impostura mai esistita? • Ci siamo forse ritrovati ad essere schiavi della burocrazia, della tecnologia e del lavoro? • Siamo tutti sempre alla ricerca della felicità? • Ma da un punto di vista biologico esiste solo il “piacere” e la “paura” • Dunque, il concetto di felicità tanto anelato chi l’ha inventato? • Come il frumento ha manipolato l’uomo e non il contrario, rendendolo schiavo? • Perché oggi le relazioni sono complicate? Yuval Noah Harari, israeliano, storico, saggista, prof. Universitario è riuscito a dare una sua visione, una chiave di lettura molto più ampia e completa. Grande personaggio, consiglio di leggerlo