HOMO DEUS: Libro dell’anno per «Guardian», «Evening Standard» e «Times Literary Supplement» L’uguaglianza non è invitante ma l’immortalità si. Google sta investendo il 36% del suo fatturato in startup che si occupano di ricerca scientifica, nanotecnologia, ingegneria genetica e medicina rigenerativa. Si stima che nel 2050/2100 la vita media sarà intorno ai 150 anni. Se cosi fosse un matrimonio potrà durare mediamente 80/100 anni?  Nel futuro ogni 10 anni circa si andrà in una clinica per ricevere un trattamento ristrutturante che non solo curerà le malattie ma rigenererà i tessuti danneggiati (denaro permettendo!) Nel 2010 l’obesità e le malattie connesse hanno ucciso circa 3 milioni di persone. I terroristi hanno fatto circa 7.700 vittime in tutto il mondo. Per l’americano e l’europeo medio la Coca Cola è la minaccia più letale. Lo zuccherò è uno tra i più potenti nemici dell’uomo. Questo e molto altro in questo secondo stupendo libro di Harari! E’ illuminante, affascinante, interessante, avvincente, coinvolgente e per certi aspetti inquietante, fa pensare molto ma concordo con un fatto: Libro dell’anno!