Veleni moderni? Da Homo SapiENS a MultitaskiENS, si fanno molte cose contemporaneamente; l’era tecnologica, i device ed essere connessi con tutto e tutti ci ha portato ad essere coinvolti su molteplici fronti Ma siamo anche nell’era della Grande Distrazione, è sempre più difficile e raro restare concentrati e focalizzati, nel lavoro, nelle relazioni e nell’ascolto Alcuni esperimenti scientifici hanno dimostrato che tutto questo crea dispersione energetica oltre alla superficialità in ciò che si fa, riduce il livello di attenzione che viene interrotta continuamente e questo può generare errori nell’attività ma anche danni al proprio corpo Stare nel presente, nel qui e ora, nel momento attuale occorre grande impegno e sforzo, anche due persone, amici, quando sono insieme sono costantemente distratte dai cellulari passando da una conversazione all’altra con più persone, spesse volte senza ricordare il contenuto e viene penalizzato l’ascolto attivo oltre al cervello. Come cambiare tali abitudini a nostro beneficio e dei nostri interlocutori? MONOTASKING: focalizzarsi bene su una sola cosa, farla con eccellenza, con attenzione, concentrazione e cura! Potrebbe diventare una sfida personale per il nostro benessere? Utopia o realtà?