O TI FORMI O TI FERMI.

Cambiamo il linguaggio e giudichiamo meno

Una sconfitta può tramutarsi in una vittoria? Da un dramma può nascere un’incredibile opportunità? La risposta è si, ma solo se lo vogliamo noi

Come possiamo trasformarle e imparare a farlo? Intanto potremmo partire da un piccolo passo: eliminare dal nostro linguaggio la parola fallimento o trasformarla In inglese FAIL sta per First Attempt To Learn: il primo passo per imparare. Per imparare bisogna provare e riprovare Spesso quando si incontrano le prime difficoltà si tende a mollare tutto. Scatta il giudizio interiore che ci sgrida per aver sbagliato o il timore di fare una brutta figura con gli altri Ma la domanda è: quelli che invece stanno fermi, non cambiano mai nulla, aspettano che le cose accadano e vivono da spettatori invece che protagonisti non dovrebbero smettere di giudicare le scelte altrui e guardare le proprie? Smettiamola di guardare sempre gli altri per giudicare, guardiamoli per ispirarci. La vita è un costante e quotidiano allenamento. Se in palestra alleniamo i muscoli finché non otteniamo la tonificazione desiderata, allora facciamolo anche nella vita! Alleniamoci a Decidere, Andare, Fare, Provare e Cambiare

Non è la sconfitta il peggior fallimento, ma non averci provato.